Termini e Condizioni D'Uso

Tutti gli utenti sono tenuti a prendere attenta visione dei presenti Termini e Condizioni D’Uso, in quanto costituiscono un contratto che regola l’accesso e l’utilizzo dei Servizi da parte dell’utente iscritto ad Ethiconomy, sia questo soggetto giuridico o persona fisica, ivi inclusi i servizi offerti su vari siti web, SMS, API, notifiche email, applicazioni, pulsanti e widget di Ethiconomy e ogni informazione, grafica, testo, fotografia o altro materiale caricato o scaricato o presente nei Servizi e nei Contenuti. I seguenti Termini, inoltre, regolano il rapporto tra Ethiconomy, i suoi marchi, i suoi prodotti e i suoi servizi, da ora chiamati “Servizi”, con con gli utenti e con chiunque interagisca con Ethiconomy. Attraverso l’iscrizione ad Ethiconomy, all’accesso e all’utilizzo dei Servizi, dunque, l’utente accetta di vincolarsi al rispetto dei presenti Termini e Condizioni D’Uso e dei relativi aggiornamenti che potrebbero essere apportati successivamente, pertanto esso è tenuto ad osservarli. A completamento dei presenti Termini D’Uso, si invita l’utente alla lettura dell’Informativa sulla Privacy, che disciplina la raccolta e l’utilizzo dei dati dell’utente. Con l’iscrizione ad Ethiconomy e con la fruizione dei Servizi offerti da Ethiconomy, infatti, l’utente fornisce il proprio consenso alla raccolta e all’utilizzo dei propri dati (come stabilito nell’Informativa sulla Privacy), ivi incluso il loro trasferimento in Italia e/o in altri paesi, ai fini della loro memorizzazione, elaborazione e utilizzo da parte di Ethiconomy. Ogni informazione trasmessa dall’utente a Ethiconomy sarà soggetta all’Informativa sulla Privacy. Nell’ambito della prestazione dei Servizi, Ethiconomy potrebbe inviare all’utente alcune comunicazioni di servizio e amministrative che saranno considerate parte dei Servizi e dell’account Ethiconomy dell’utente e quest’ultimo potrebbe non essere in grado di evitare di riceverle. 1. Termini D’Uso 1.1 Ethiconomy potrebbe richiedere all'utente di verificare e accettare condizioni aggiuntive che saranno applicate all'interazione con un'applicazione, un prodotto o un servizio specifico. In caso di conflitto di tali condizioni aggiuntive con i presenti Termini D’Uso, prevarranno le condizioni aggiuntive associate all'applicazione, al prodotto o al servizio, in relazione all'utilizzo da parte dell'utente di tale applicazione, prodotto o servizio per quanto riguarda l'ambito del conflitto. 1.2 La responsabilità per l’utilizzo dei Servizi, per i contenuti inseriti su Ethiconomy e per ogni conseguenza derivante da tale utilizzo e inserimento è direttamente imputabile all’utente iscritto che ha compiuto tali azioni. Colui che vorrà iscriversi ad Ethiconomy, potrà usufruire dei suoi Servizi esclusivamente qualora abbia la possibilità di concludere un contratto vincolante con Ethiconomy e qualora non sia un soggetto interdetto alla fruizione dei Servizi secondo le leggi Italiane o di un’altra giurisdizione applicabile. Nel caso di iscrizione ad Ethiconomy per conto di una società, organizzazione, pubblica amministrazione o altro ente avente personalità giuridica, l’utente dichiara e garantisce di essere autorizzato ad agire in tal senso e di accettare i presenti Termini D’Uso. L’utente potrà utilizzare Ethiconomy ed i suoi Servizi esclusivamente in conformità ai presenti Termini e a ogni legge, norma e regolamento locale, nazionale e internazionale applicabile. 1.3 L’utente può fornire esclusivamente Contenuti che ritiene di poter condividere con altri utenti, nel rispetto dei presenti Termini. I Contenuti inseriti in ogni sezione di Ethiconomy, inviati, postati nella “Timeline” o resi visibili dall’utente sono visualizzabili da altri utenti di Ethiconomy istantaneamente in tutto il mondo. Gli stessi potrebbero essere visibili anche tramite servizi e siti web di terze società, organizzazioni o altri soggetti partner di Ethiconomy. Per modificare la visibilità di tali contenuti, è possibile accedere alla pagina Impostazioni dell’account. 1.4 I Servizi che Ethiconomy fornisce sono in continua evoluzione e la loro forma e natura potrà variare di volta in volta, anche senza preavviso. Ethiconomy si riserva altresì il diritto di fissare limiti all’utilizzo e alla memorizzazione dei dati a sua esclusiva discrezione, in qualsiasi momento, anche senza preavviso. 1.5 I Servizi potranno comprendere pubblicità, anche mirata ai Contenuti o alle informazioni sui Servizi, ricerche effettuate tramite i Servizi o informazioni di altro tipo. Le tipologie e la quantità di pubblicità da parte di Ethiconomy sui Servizi saranno soggette a variazioni. In ragione del fatto che Ethiconomy concede l’accesso e l’utilizzo dei Servizi all’utente, quest’ultimo accetta che Ethiconomy e i suoi fornitori e partner possano postare tale pubblicità sui Servizi o nell’ambito della visualizzazione dei Contenuti o delle informazioni provenienti dai Servizi, sia inviati dall’utente che da altri soggetti. 2. Condotta dell’Utente L’utente è invitato a seguire una condotta in linea con i seguenti principi: 2.1 È vietato inserire Contenuti o eseguire azioni su Ethiconomy che non rispettano i diritti di terzi o le leggi vigenti. Ethiconomy si impegna a fornire gli strumenti necessari alla protezione dei diritti di proprietà intellettuale dell'utente. Qualora l'utente non rispetti ripetutamente i diritti di proprietà intellettuale di terzi, nei casi in cui Ethiconomy lo riterrà opportuno, l’account dell’utente verrà disabilitato in via permanente o temporanea, interrompendo la fornitura dei Servizi o di qualsiasi funzionalità in essi contenuta. Inoltre, nel caso in cui si ritenga che non rispettino i presenti Termini o le normative di seguito esposte, Ethiconomy si riserva il diritto di rimuovere tutti i contenuti o le informazioni pubblicati dagli utenti. Se Ethiconomy rimuove dei contenuti perché non rispettano il copyright di terzi, ma l'utente ritiene che si tratti di un errore, quest’ultimo ha la possibilità di inivare una comunicazione dall’area Supporto. 2.2 I loghi di Ethiconomy sono marchi di Ethiconomy. E’ vietato utilizzare copyright, marchi commerciali di Ethiconomy o simboli simili che possono creare confusione, salvo qualora ricevuto consenso scritto da parte di Ethiconomy. Inoltre, l’utente riconosce che i Servizi e tutti i software utilizzati sono protetti dalle leggi in materia di proprietà intellettuale e industriale. 2.3 E’ vietato raccoglie informazioni di altri utenti. Nel caso in cui un utente raccolga tali informazioni, questo si impegna a ottenere la loro autorizzazione specificando di essere egli stesso, e non Ethiconomy, a farlo. Inoltre, questo si impegna a comunicare per via scritta quali informazioni raccoglie e come le utilizza, sia agli utenti proprietari di queste informazioni che ad Ethiconomy. 2.4 È vietato pubblicare documenti di identità o informazioni finanziarie riservate su Ethiconomy. 2.5 È vietato inserire e pubblicare su Ethiconomy informazioni e comunicazioni commerciali non autorizzate. 2.6 È vietato raccogliere informazioni, dati e contenuti di altri utenti di Ethiconomy. 2.7 È vietato accedere ad Ethiconomy usando strumenti automatizzati (come bot di raccolta, robot, spider o scraper) senza previa autorizzazione da parte di Ethiconomy. 2.8 È vietato caricare virus o altri codici dannosi. 2.9 È vietato intraprendere azioni di marketing multi-livello illegali, ad esempio schemi piramidali, su Ethiconomy. 2.10 È vietato cercare di ottenere informazioni o dati di accesso di altri utenti e cercare di accedere ad account di altri utenti senza loro previa autorizzazione. 2.11 È vietato sviluppare o utilizzare applicazioni di terzi con contenuti correlati all'alcol, a servizi di incontri o comunque rivolti a un pubblico adulto (comprese le pubblicità) senza le dovute restrizioni di età. 2.12 È vietato pubblicare informazioni e contenuti minatori, pornografici, con incitazioni all'odio o alla violenza o con immagini di nudo o di violenza forte o gratuita. 2.13 È vietato denigrare, intimidire o infastidire altri utenti di Ethiconomy. 2.14 È vietato usare Ethiconomy per scopi illegali, ingannevoli, malevoli o discriminatori. 2.15 È vietato intraprendere azioni che possano impedire, sovraccaricare o compromettere il corretto funzionamento o l'aspetto di Ethiconomy (ad esempio un attacco di negazione del servizio o altre azioni di disturbo che interferiscano con il rendering delle pagine o con altre funzioni di Ethiconomy). 2.16 È vietato favorire o incoraggiare l'inottemperanza dei presenti Termini e Condizioni D’Uso e o delle normative di Ethiconomy. 3. Cellulari e altri dispositivi 3.1 I servizi mobili che Ethiconomy fornisce attualmente sono gratuiti. L'utente deve garantire il proprio consenso e tutti i diritti necessari per consentire agli utenti di sincronizzare (anche mediante un'applicazione) i propri dispositivi con qualsiasi informazione che sia loro visibile su Ethiconomy. 4. Credenziali di accesso, password e pin 4.1 L’utente è responsabile della custodia dell’account, mail di accesso, password e pin che utilizza per accedere ai Servizi e di ogni attività o azione che richieda l’utilizzo di tali credenziali. Ethiconomy non si assumerà alcuna responsabilità per perdite o danni derivanti dall’inosservanza di tali raccomandazioni. Al fine di recuperare la propria password, in fase di inserimento delle proprie credenziali per l’accesso al sito Ethiconomy, è possibile cliccare su “Recupera password”. 5. Contenuti 5.1 I Servizi di Ethiconomy consentono di inviare messaggi e condividere informazioni con altri utenti in vari modi. Ethiconomy non è tenuto al monitoraggio o al controllo dei Contenuti postati e inseriti tramite i suoi Servizi e declina ogni responsabilità in merito a tali Contenuti. Dunque tutti i Contenuti, postati pubblicamente o trasmessi privatamente, saranno di esclusiva responsabilità del soggetto da cui tali Contenuti hanno avuto origine. Qualunque utilizzo di Contenuti o materiali postati tramite i Servizi od ottenuto dall’utente tramite i Servizi, e qualsiasi affidamento ad essi, si intende a rischio esclusivo dell’utente. 5.2 Ethiconomy non rilascia alcun genere di approvazione, supporto, dichiarazione o garanzia in ordine alla completezza, veridicità, accuratezza o affidabilità di Contenuti o comunicazioni postati tramite i Servizi, né conferma alcuna opinione espressa mediante i Servizi. L’utente si dichiara consapevole del fatto che l’utilizzo dei Servizi potrà esporlo a Contenuti offensivi, dannosi, inaccurati o altrimenti inadeguati o, in alcuni casi, a post che siano stati erroneamente contrassegnati o altrimenti ingannevoli. Ethiconomy non sarà, in alcuna circostanza, responsabile dei Contenuti, ivi inclusi, a mero titolo esemplificativo ma non esaustivo, eventuali errori o omissioni nei Contenuti o eventuali perdite o danni di qualsiasi tipo risultanti dall’utilizzo di Contenuti inseriti, inviati per email, trasmessi o altrimenti resi disponibili tramite i Servizi o diffusi altrove. 6. Diritti dell’utente 6.1 L’utente manterrà i propri diritti sui Contenuti che invierà, posterà o renderà disponibili sui Servizi, o mediante gli stessi. Attraverso l’invio, la pubblicazione o visualizzazione di Contenuti sui Servizi, o mediante gli stessi, l’utente concede tacitamente ad Ethiconomy una licenza mondiale, non esclusiva e gratuita (con diritto di sublicenza) per l’utilizzo, copia, riproduzione, elaborazione, adattamento, modifica, pubblicazione, trasmissione, visualizzazione e distribuzione di tali Contenuti con qualsiasi supporto o metodo di distribuzione (attualmente disponibile o sviluppato in seguito). 6.2 La presente licenza autorizza Ethiconomy a rendere le condivisioni, i post, e tutti i Contenuti dell’utente visibili e disponibili al resto del mondo e autorizza altri soggetti a fare altrettanto. L’utente accetta che questa licenza comprende il diritto di Ethiconomy di fornire, promuovere e migliorare i Servizi e rendere disponibili i Contenuti inviati a o tramite i Servizi ad altre società, organizzazioni o altri soggetti partner di Ethiconomy per la condivisione, trasmissione, distribuzione o pubblicazione di tali Contenuti su altri supporti e servizi, fermi restando i termini di Ethiconomy per l’utilizzo dei Contenuti. 6.3 Tali utilizzi aggiuntivi, da parte di Ethiconomy o di altre società, organizzazioni o altri soggetti partner di Ethiconomy, potranno avvenire senza il pagamento di alcun corrispettivo all’utente in relazione ai Contenuti che quest’ultimo invia, pubblica, trasmette o altrimenti mette a disposizione tramite i Servizi. 6.4 Ethiconomy dispone di un insieme di informazioni sulla Privacy, per consentire l’esistenza di un ecosistema aperto che tenga conto dei diritti dell’utente. Tuttavia, ciò che è dell’utente resta dell’utente e quest’ultimo è proprietario dei Contenuti (e le fotografie sono parte dei Contenuti). 6.5 Ethiconomy potrà modificare o adattare i Contenuti dell’utente al fine di trasmetterli, visualizzarli o distribuirli attraverso reti informatiche e vari supporti e/o apportare le modifiche ai Contenuti che saranno necessarie per renderli conformi e adattarli agli eventuali requisiti o restrizioni di qualsiasi rete, dispositivo, servizio o supporto. 6.6 L’utente sarà responsabile del proprio utilizzo dei Servizi, dei Contenuti forniti e di ogni conseguenza che ne possa derivare, ivi incluso l’utilizzo dei Contenuti da parte di altri utenti o partner terzi di Ethiconomy. L’utente accetta che i propri Contenuti potranno essere condivisi, trasmessi, distribuiti o pubblicati dai partner di Ethiconomy e si assume le eventuali responsabilità che possono derivargli qualora non abbia il diritto di fornire Contenuti per detto utilizzo. Ethiconomy non sarà responsabile né perseguibile per qualsiasi utilizzo dei Contenuti dell’utente ai sensi dei presenti Termini e l’utente dichiara e garantisce di essere in possesso di tutti i diritti, poteri e autorità necessari per concedere i diritti previsti nel presente documento, in relazione ai Contenuti inviati dall’utente. 6.7 I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettifica come previsto dall'art. 7 del d.lgs. n. 196/2003 e successive modificazioni e integrazioni. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonche' di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte ad Ethiconomy Ltd, 126 Aldersgate Street, London, London EC1A4JQ, Company n° 9516029. 7. Licenza all’utente per l’utilizzo dei Servizi 7.1 Ethiconomy Ltd concede all’utente una licenza personale, a livello mondiale, gratuita, non cedibile e non esclusiva per l’utilizzo del software che Ethiconomy fornirà all’utente come parte dei Servizi. La licenza avrà il solo scopo di permettere all’utente di utilizzare e fruire dei Servizi così come forniti da Ethiconomy, secondo le modalità consentite dai presenti Termini. 8. Diritti di Ethiconomy 8.1 Ogni diritto, titolo e interesse sui Servizi (ad esclusione dei Contenuti forniti dagli utenti) sarà e rimarrà di esclusiva proprietà di Ethiconomy Ltd e dei propri licenzianti. I Servizi saranno protetti dalle leggi sul diritto d’autore, sul marchio e dalle altre leggi italiane e di altri paesi esteri. 8.2 Nulla di quanto contenuto nei presenti Termini concede all’utente il diritto di utilizzare il nome di Ethiconomy, o qualsiasi suo marchio, logo, nome a dominio e altro elemento distintivo del marchio. Ogni feedback, commento o suggerimento che l’utente fornirà riguardo a Ethiconomy o ai Servizi si intende a carattere esclusivamente volontario e Ethiconomy avrà la libertà di avvalersi dei feedback, commenti o suggerimenti che riterrà opportuni e senza alcun obbligo nei confronti dell’utente. 9. Restrizioni sui Contenuti e sull’utilizzo dei Servizi Si prega di prendere visione dei presenti Termini per una piena comprensione dei divieti riguardanti i Servizi. 9.1 Ethiconomy si riserva il diritto (ma non avrà l’obbligo) di rimuovere o rifiutare, in ogni momento, la distribuzione di Contenuti sui Servizi e di sospendere o chiudere utenze senza alcuna responsabilità nei confronti dell’utente. 9.2 Ethiconomy si riserva altresì il diritto di accedere, leggere, conservare e divulgare le informazioni che ritenga ragionevolmente necessarie per: a) conformarsi a ogni legge, regolamento, procedimento legale o richiesta governativa applicabile; b) imporre l’osservanza dei Termini, anche mediante l’accertamento di potenziali violazioni degli stessi; c) individuare, impedire o in altro modo affrontare frodi o problematiche inerenti la sicurezza o di natura tecnica; d) rispondere alle richieste di assistenza da parte degli utenti; e) proteggere i diritti, la proprietà o la sicurezza di Ethiconomy, dei propri utenti e del pubblico. 9.3 Ethiconomy non divulgherà a terzi informazioni che identifichino personalmente alcun soggetto, salvo quanto previsto nell’ Informativa sulla Privacy. 9.4 Salvo quanto consentito attraverso i Servizi e i presenti Termini, l’utente dovrà utilizzare le Ethiconomy API qualora intenda riprodurre, modificare, creare opere derivate, distribuire, vendere, trasferire, mostrare o eseguire pubblicamente, trasmettere o altrimenti utilizzare i Contenuti o i Servizi. Ethiconomy incoraggia e permette altresì l’ampio riutilizzo dei Contenuti, grazie alle proprie API. 9.5 Nell’accesso o nell’utilizzo dei Servizi, l’utente non potrà eseguire alcuna delle seguenti operazioni: a) accedere, manomettere o utilizzare aree riservate dei Servizi, i sistemi informatici di Ethiconomy o i sistemi tecnici di recapito dei provider di Ethiconomy; b) sondare, scansionare o testare la vulnerabilità di qualunque sistema o rete, o violare o eludere qualsiasi misura di sicurezza o di autenticazione; c) accedere o effettuare ricerche o tentare di accedere o effettuare ricerche nei Servizi mediante qualsiasi mezzo (automatizzato o meno) diverso dalle interfacce pubblicate, attualmente disponibili, fornite da Ethiconomy (e solo ai sensi di tali Termini), a meno che l’utente vi sia stato specificamente autorizzato da un apposito accordo con Ethiconomy (NOTA: l’elaborazione di ricerche a scopo di indicizzazione (crawling) nei confronti dei Servizi è permesso se ciò avviene nel rispetto delle disposizioni del file robots.txt, tuttavia l’estrazione di informazioni effettuata con modalità automatizzate (scraping) senza il previo consenso di Ethiconomy è espressamente vietato); d) falsificare gli header di qualsiasi pacchetto TCP/IP o parte delle informazioni nell’intestazione di qualsiasi email o post o comunque utilizzare i Servizi per inviare informazioni identificative della fonte alterate, ingannevoli o false; e) interferire con o interrompere (o tentare di agire in tal senso) l’accesso di qualsiasi utente, host o rete, anche, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, introducendo virus informatici, sovraccaricando il sistema o utilizzando tecniche di flooding, spamming o mail-bombing ai danni dei Servizi o intervenendo attraverso script sulla creazione di Contenuti in modo tale da interferire con i Servizi o causarne un sovraccarico. 10. Regole in materia di diritto d’autore 10.1 Oltre a quanto detto al punto 2.1 e 2.2, Ethiconomy rispetta i diritti di proprietà intellettuale altrui ed esige che gli utenti dei Servizi agiscano allo stesso modo. 10.2 L’utente concorda che i Contenuti riportati nelle aree dei Servizi e i Contenuti inseriti dagli altri utenti sono protetti dalle norme in materia di diritti d’autore, marchi, brevetti o altri diritti di proprietà. Fatta eccezione per il caso in cui sia espressamente autorizzato da Ethiconomy o dagli utenti stessi, l’Utente si impegna a non modificare o disporre in qualsiasi modo, sia a titolo gratuito sia a titolo oneroso, e a non distribuire, diffondere o creare lavori basati, integralmente o parzialmente, sui contenuti, database o quant’altro derivante o facente parte dei Servizi. 10.3 E’ vietato utilizzare copie parziali o totali del sito e delle informazioni ivi contenute in una rete o con un prodotto, un sistema, un’applicazione, senza il consenso preliminare scritto di Ethiconomy. 10.4 È espressamente vietata qualsiasi consultazione, copia o riproduzione totale o parziale del sito a fini diversi da quelli previsti nel presente contratto. Al solo fine dell’utilizzo dei Servizi, Ethiconomy concede all’utente licenza personale, non trasferibile e non esclusiva per l’utilizzo dello stesso su un singolo computer, restando in ogni caso inteso che l’utente non può copiare, modificare, creare lavori derivati da o in qualsiasi modo tentare di scoprire qualunque codice sorgente, vendere, cedere, conferire o trasferire a terzi un qualsiasi diritto sul Servizio o sul software che lo compone (né consentire che terzi lo facciano). 10.5 Le pagine elettroniche descrittive dell’Utente, la formattazione grafica del testo e gli effetti grafici appartengono ad Ethiconomy. Le immagini, le foto e i Contenuti appartengono ai rispettivi autori. Ove si ritenga che un’opera sia stata copiata o “trattata” da terzi all’interno dei Servizi in modo da integrare una violazione delle norme sul diritto d’autore, si prega di contattare Ethiconomy dall’area Supporto, al fine di permettere di intervenie tempestivamente. 10.6 Ethiconomy risponderà alle notifiche di presunta violazione del diritto d’autore effettuate ai sensi della legge applicabile e inviate a Ethiconomy secondo modalità adeguate. Qualora l’utente ritenga che i propri Contenuti siano stati riprodotti in violazione di diritto d’autore, l’utente dovrà fornire ad Ethiconomy le seguenti informazioni: a) una firma manuale o elettronica del titolare del diritto d’autore o del soggetto autorizzato ad agire per suo conto; b) l’identificazione del materiale protetto da diritto d’autore e che ritiene sia stato oggetto di violazione; c) l’identificazione del materiale che si ritiene costituisca violazione o sia stato oggetto di attività di violazione e che si dovrà rimuovere o il cui accesso deve essere disabilitato, nonché le informazioni ragionevolmente sufficienti per permettere a Ethiconomy di individuare il materiale; d) i propri recapiti, ivi incluso l’indirizzo, il numero di telefono e un indirizzo email; e) una dichiarazione dell’utente attestante il suo convincimento, in buona fede, che l’utilizzo del materiale secondo le modalità contestate non è autorizzato dal titolare del diritto d’autore, dal suo agente o dalla legge; f) una dichiarazione attestante che le informazioni contenute nella notifica sono accurate e che, consapevole delle responsabilità penali previste a suo carico in caso di dichiarazioni mendaci, l’utente è autorizzato ad agire per conto del titolare del diritto d’autore. 10.7 Ethiconomy si riserva il diritto di rimuovere i Contenuti che si presume costituiscano violazione senza alcun preavviso, a sua esclusiva discrezione e senza responsabilità nei confronti dell’utente. Laddove opportuno, Ethiconomy chiuderà altresì l’account dell’utente qualora questi manifesti l’intenzione di reiterare la violazione. 11. Cessazione dei presenti Termini 11.1 I presenti Termini resteranno in vigore fino alla loro cessazione da parte dell’utente o di Ethiconomy, secondo le modalità che seguono: a) L’utente potrà cessare il proprio accordo con Ethiconomy in ogni momento e per qualsivoglia ragione, disattivando i propri account e interrompendo l’utilizzo dei Servizi. Non occorrerà che l’utente informi espressamente Ethiconomy quando interrompe l’utilizzo dei Servizi. Qualora l’utente interrompa l’utilizzo dei Servizi senza disattivare i propri account, gli stessi potranno essere disattivati per prolungata inattività. b) In particolare, per mantenere il proprio account attivo, l’utente dovrà eseguire il login entro 12 mesi dall'ultimo accesso. Ethiconomy non renderà visualizzabili gli account disattivati o apparentemente inattivi, neanche in fase di ricerca da parte di altri utenti. c) Ethiconomy potrà sospendere o chiudere gli account dell’utente o cessare di fornire all’utente tutti i Servizi, o parte dei medesimi, in ogni momento e per qualsivoglia ragione, ivi incluso, a titolo esemplificativo e non esaustivo, il caso in cui ritenga ragionevolmente: (i) che l’utente abbia violato i presenti Termini o le Regole di Ethiconomy; (ii) che l’utente rappresenti un rischio o una possibile fonte di esposizione a rischi di natura giuridica per Ethiconomy; (iii) che la prestazione dei Servizi all’utente da parte di Ethiconomy non sia più commercialmente possibile. Ethiconomy si impegnerà al meglio delle proprie possibilità per avvisare l’utente mediante comunicazione all’indirizzo email associato all’account dell’utente oppure in occasione del suo primo futuro tentativo di accesso all’account. 11.2 In tutti questi casi, i presenti Termini cesseranno, ivi inclusa, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la licenza per l’utilizzo dei Servizi, fatta eccezione per le seguenti clausole, che continueranno ad essere applicabili: 5,6,7,8,9 10,11,12,13,14 e 15. 11.3 Nulla di quanto contenuto nella presente clausola pregiudicherà i diritti di Ethiconomy di modificare, limitare o interrompere la fornitura dei Servizi senza preavviso, come previsto alla clausola 9 che precede. 12. Limitazioni di responsabilità di Ethiconomy 12.1 La presente clausola riporta le limitazioni di responsabilità di Ethiconomy Ltd e delle sue controllate, affiliate e dei suoi funzionari, dipendenti, agenti, partner e concessionari (congiuntamente, "Enti Ethiconomy") e rappresenta l’esonero di Ethiconomy Ltd da qualsiasi responsabilità legale in materia di qualità, sicurezza e affidabilità dei Servizi offerti. 12.2 Alcune leggi non permettono clausole sulla limitazione di responsabilità nei contratti o riguardo garanzie implicite, di conseguenza i contenuti della presente clausola potrebbero non essere applicabili all’utente, e sono validi esclusivamente fino alla misura massima consentita dalla legge applicabile. Dunque, quanto previsto dalla presente clausola non è da intendersi limitativo di qualsiasi diritto che l’utente possa vantare e per il quale la legge non preveda la possibilità di limitazioni. 12.3 L’Utente dichiara e garantisce di tenere indenne e manlevare Ethiconomy Ltd, nonché gli Enti Ethiconomy , da qualsiasi obbligo risarcitorio, incluse le ragionevoli spese legali, che possano derivare dai Contenuti trasmessi o inviati dall’utente, dall’utilizzo dei Servizi da parte dell’utente, dalla connessione al sito di Ethiconomy da parte dell’utente, da una violazione dei presenti Termini D’Uso e delle Norme sulla Privacy, da una violazione dei diritti di terzi. 12.4 Le presenti Limitazioni di responsabilità sono alla base dell’accordo tra Ethiconomy ed ogni utente iscritto, e si applicano a tutti i reclami di responsabilità basata su garanzia, contratto, legge o atti illeciti di qualsiasi natura, anche nel caso in cui gli Enti Ethiconomy fossero informati in merito alla possibilità del verificarsi di tale danno, ed anche qualora fosse accertata, nonostante la sua applicazione, l’inefficacia di un rimedio qui contemplato. 12.5 Nessuna informazione, consiglio, suggerimento in forma orale o scritta ottenuti dagli Enti Ethiconomy o tramite i Servizi Ethiconomy darà origine ad alcuna garanzia che non sia espressamente contenuta nel presente documento. 13. I “Servizi” 13.1 Come già accennato precedentemente, Ethiconomy ricorda che l’accesso e l’utilizzo dei Servizi o dei Contenuti da parte dell’utente è a rischio di quest’ultimo che, nella fase di iscrizione, accetta e prende conoscenza del fatto che i Servizi sono forniti esattamente nello stato e nelle modalità in cui si trovano e in base alla loro disponibilità. 13.2 Nella misura massima consentita dalla legge applicabile: a) gli Enti Ethiconomy declinano ogni responsabilità relativa a garanzie e termini, espressi o impliciti, di commerciabilità, idoneità per scopi specifici o assenza di violazione dei diritti di terzi; b) gli Enti Ethiconomy declinano ogni responsabilità, non rilasciano alcuna garanzia e non saranno responsabili di alcun risarcimento relativamente a: (i) l’accuratezza, disponibilità, puntualità, completezza, sicurezza e affidabilità dei Servizi o dei Contenuti; (ii) danni indiretti, speciali, incidentali, punitivi, consequenziali o di qualsiasi altro tipo al sistema informatico, o perdita di dati, reputazione, profitti, ricavi relativi ai Servizi dell’utente, o qualsiasi altro danno che risulti dall’accesso o dall’utilizzo dei Servizi o di Contenuti da parte dell’utente; (iii) la cancellazione o la mancata memorizzazione o trasmissione di Contenuti e delle altre comunicazioni presenti nei Servizi; (iv) la soddisfazione delle necessità dell’utente attraverso l’utilizzo dei Servizi di Ethiconomy; (v) l’inesattezza, incompletezza, illegalità, offensività e dannosità di Contenuti e informazioni postati, inseriti e ottenuti attraverso Ethiconomy; (vi) la condotta diffamatoria, illegale, offensiva e dannosa di altri utenti di Ethiconomy; (vii) la disponibilità senza interruzioni, senza ritardi, in sicurezza e priva di errori di Servizi, Contenuti e informazioni di Ethiconomy o postate su Ethiconomy da altri utenti; (viii) l’accesso ad Ethiconomy ed ai Servizi di Ethiconomy, compreso l’utilizzo degli stessi; (ix) l’accesso, l’utilizzo o l’alterazione, la trasmissione non autorizzati dei Contenuti inseriti da un utente di Ethiconomy. 14. Altri contenuti, link, siti e applicazioni collegati ai Servizi 14.1 Ethiconomy permette ad ogni utente di accedere o utilizzare applicazioni o siti di terze parti collegati ai suoi Servizi (ad Esempio Facebook, Twitter o Google). Ethiconomy declina ogni responsabilità in merito all’accesso, alla connessione, all’autenticazione e all’utilizzo di applicazioni o siti di terze parti per la connessione al proprio account Ethiconomy. Inoltre, Ethiconomy declina ogni responsabilità in merito all’accesso di tali siti e applicazioni ad informazioni di ogni utente iscritto ad Ethiconomy. Nella misura massima consentita dalla legge applicabile, Ethiconomy non è responsabile per questi altri siti e applicazioni che hanno propri termini legali e proprie informative sulla privacy. 14.2 I Servizi di Ethiconomy potranno contenere dei link a siti web o risorse di terzi. L’utente iscritto accetta che gli Enti Ethiconomy non sono responsabili nè perseguibili relativamente alla disponibilità e all’accuratezza di tali siti web e dei contenuti, prodotti o i servizi disponibili su tali siti web o risorse. I link a tali siti web o risorse non prevedono alcuna approvazione da parte degli Enti Ethiconomy di tali siti web o risorse, dei contenuti, prodotti e servizi disponibili su tali siti web o risorse. La responsabilità e ogni rischio connesso all’utilizzo di tali siti web o risorse è esclusivamente dell’utente iscritto ad Ethiconomy. 15. Disposizioni varie 15.1 Sia Ethiconomy che ogni suo utente iscritto possono risolvere questo Contratto in qualunque momento con un preavviso. In caso di risoluzione, l’utente di Ethiconomy perde il diritto di accedere o utilizzarne i Servizi. Alla risoluzione sopravviveranno: a) il diritto degli utenti e di Ethiconomy di condividere ulteriormente i Contenuti e le informazioni condivisi dall’utente recedente attraverso i Servizi di Ethiconomy, nella misura in cui sono copiati o condivisi prima della risoluzione; b) l’applicazione della clausula numero 12 dei presenti Termini, c) l’erogabilità di qualsiasi importo dovuto da entrambe le parti prima della risoluzione. 15.2 Qualora una clausula o disposizione dei presenti Termini fosse inapplicabile o dichiarata invalida, questa sarà limitata o eliminata nella misura strettamente necessaria, mentre le altre clausule e disposizioni previste dai presenti Termini rimarranno valide ed efficaci. Ad ogni modo, il mancato esercizio da parte di Ethiconomy di qualunque disposizione prevista dai presenti Termini non costituirà rinuncia allo stesso. 15.3 I presenti Termini e ogni azione ad essi connessa saranno regolati dalle leggi dello Stato Italiano, senza riferimento o applicabilità delle disposizioni ivi contenute in materia di conflitto di leggi o di quelle dello stato o del paese di residenza dell’utente. Ogni eventuale contenzioso, procedimento legale o procedimento connesso ai Servizi sarà devoluto alla legge esclusiva dei tribunali italiani; l’utente si assoggetta alla disposizioni e alle leggi di tali tribunali e rinuncia a sollevare qualsiasi eccezione di incompetenza giurisdizionale o territoriale. 15.4 Nel caso in cui l’utente sia un ente statale o locale Italiano che utilizzi i Servizi in tale veste ufficiale e risulti impossibilitato sotto il profilo giuridico ad accettare le suddette clausole in materia di legge applicabile, foro competente o giurisdizione, si derogherà all’applicazione di tali clausole all’utente. Per tali enti, i presenti Termini e ogni azione legale a essi relativa saranno regolati dalle leggi Italiane (senza riferimento alle disposizioni sui conflitti di legge) e, in assenza di una legge Italiana, dalle leggi Europee (senza riferimento alle disposizioni in materia di scelta della legge). 15.5 I presenti Termini, le Regole sulla Privacy e le Condizioni D’uso in Qualità di Barter, rappresentano l'intero accordo tra Ethiconomy e l’utente riguardante i Servizi, a meno che non esista un accordo separato tra l’utente e Ethiconomy che sia esplicitamente aggiuntivo o sostitutivo dei presenti Termini. Fatte salve le società di cui Ethiconomy Ltd è la capogruppo, nessun altro soggetto o società saranno beneficiari terzi dei presenti Termini, che potranno essere rivisti in futuro da Ethiconomy. In tal caso, avrà validità la versione più recente, che sarà sempre disponibile dall’area “Termini D’Uso”. Qualora Ethiconomy ritenesse rilevante la revisione dei presenti Termini, la comunicherà all’utente attraverso un messaggio visibile in Timeline, un messaggio privato o una email all’indirizzo associato all’account dell’utente. Continuando ad accedere e ad utilizzare i Servizi dopo l’entrata in vigore di tali modifiche, l’utente accetta di essere vincolato ai Termini modificati.